Historia Videoludica: un live podcast sulla storia dei videogiochi

Cos’è Historia Videoludica?

È un podcast in diretta con puntate di circa un’ora in cui si spiegano e si discutono i momenti fondamentali della storia dei videogiochi e dell’intrattenimento digitale.

Il tutto avviene su Twitch, appoggiandosi a immagini e video, ma con una narrazione che può essere seguita anche senza guardare lo schermo (abbiamo detto che è un podcast, no?) e dopo le puntate vengono condivisi come podcast sulle principiali piattaforme e video su YouTube.

Sarà un progetto crowdfunding.

Quante puntate saranno?

Il format prevede una prima stagione di 8 puntate, ogni puntata verrà prodotta entro 14 giorni dal raggiungimento della sua quota o a 14 giorni una dall’altra se le donazioni dovessero coprire più puntate contemporaneamente.

C’è già una puntata pilota?

Diciamo di sì, per i 25 anni di PlayStation ho fatto una prima prova, ma vorrei fare qualcosa di ancora più accurato e preparato.

Quali saranno gli argomenti toccati?

La scaletta può essere soggetta a cambiamenti, ecco un elenco provvisorio, ma affidabile, in ordine rigorosamente casuale degli argomenti. Ogni puntata si sblocca al raggiungimento di 200 euro di finanziamento, per un totale di 1600 euro.

La storia dell’Amiga (finanziat)

Come è nata una delle macchine da gioco più importanti della storia e quali giochi l’hanno resa fondamentale

€200/€200

Nolan Bushnell e l’Atari

Lo sviluppo di una console che aveva tutto e che fallì miseramente, mentre il suo inventore faceva altro.

€0/€200


Nintendo e i fantasmi della crisi dell’83

Come una industria giapponese di carte da gioco sbarcò sul mercato americano facendo credere che quella console non era una console

€0/€200


Lucasarts, la fabbrica delle idee

Un gruppo di geniali scrittori pagati da Lucas… per non fare giochi su Star Wars

€0/€200


La scena italiana e i videogiochi in edicola (finanziato)

I primi sviluppatori, la Simulmondo e gli anni in cui le cassette più cercate non contenevano musica.

€200/€200

 

Il Britsoft e la punkizzazione dei videogiochi

Ovvero quando la scena inglese si prese tutto, gettò le basi del futuro e si organizzò come un gruppo di band che sfornavano giochi invece che singoli

€0/€200


Doom

Il grido di sfida di una generazione cresciuta tra giochi di ruolo, heavy metal e righe di codice

€0/€200


Quando erano re: il Neo Geo

Il sogno proibito della generazione arcade, la sua nascita, le pietre miliari e la fine.

€0/€200


Dove è possibile donare?

Basta utilizzare questo link.

Sì, ma perché chiedi i miei soldi?

Perché l’idea mi piace molto, ma produrre qualcosa di fatto bene richiede tempo, preparazione, studio, magari anche contattare qualche ospite e per fare bene tutte queste cose devo sottrarre tempo ad altre cose, quindi ho pensato di tentare la via del crowdfunding.

Come verranno monitorati gli aggiornamenti sul progetto?

Hai visto che carine le barre di progresso là in alto?

Ci sono dei vantaggi per chi dona?

I donatori, oltre a contribuire a una cosa bellissima live, potranno accedere alle puntate una settimana prima che vengano pubblicate, verranno ringraziati al termine della puntata e sto studiando altri bonus che annuncerò il prima possibile.

Che succede se non raggiungi la quota?

Che i soldi vengono resi a tutti i donatori e amici come prima.

 

Come to the dark side, we have cookies. Li usiamo per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi