Browsing Category

Nerd Culture

tlc

I match di WWE TLC: Tables, Ladders, Chairs 2017 e perché si combattono

Scale da cui saltare, tavoli attraverso cui far passare gli avversari e le buone vecchie seggiolate sulla schiena

Nella notte di domenica 22 ottobre, presso il Target Center di Minneapolis, Minnesota, si terrà la nova edizione di TLC: Table, Ladders & Chairs. Si tratta di un Pay Per View della WWE il cui main event prevede l’uso di sedie, tavoli e scale come armi legittime per colpire i propri avversari. Oppure per usarle come trampolini da cui lanciarsi creando impatti devastanti. Un match che raramente delude per quanto riguarda rischio e spettacolarità, preceduto da una serie di match in cui non è escluso possa spuntare qualche seggiolata nei denti qua e là.

Cose che possono succede in un Table, Ladder, Chairs match

Ma vediamo quali sono i match, perché i wrestler vogliono darsele di santa ragione e cosa c’è in palio.  

SASHA BANKS VS ALICIA FOX

Per Alicia Fox si avvicina il decimo anno di carriera nella WWE. Una veterana di fatto che è riuscita a conquistare solo una volta la cintura di WWE DIVAS CHAMPION senza riuscire però a lasciare il segno. Sasha Banks è arrivata su RAW nel 2016 e ha vinto la RAW WOMEN CHAMPIONSHIP già 4 volte, ha partecipato con Charlotte Fleir al primo Hell in a Cell tra donne e in generale sta scrivendo il proprio posto nella storia della WWE un match spettaolare dopo l’altro. Che la frustrazione di Alicia sia esplosa in un episodio di RAW dopo l’ennesima sconfitta facendole attaccare sia Sasha che un arbitro, non pare poi troppo strano. A TLC le due potranno appianare le divergenze nel pre-show della serata.

 

CEDRIC ALEXANDER & RICH SWANN vs. GENTLEMAN JACK GALLAGHER & THE BRIAN KENDRICK

Da quando The Brian Kendrick è tornato in WWE, dopo un lungo periodo da persona non grata, ha cercato in ogni modo di dimostrare a tutti di essere uno dei migliori e di meritare la fiducia che si è riconquistato con fatica. Se per farlo deve abbattere tutti quelli che gli si parano di fronte, ben venga. Jack The Gentleman Gallagher ha da sempre preferito un approccio più sportivo, una ferma e decisa adesione alle regole che ne hanno frenato in parte la grinta e le vittorie. Secondo Kendrick si tratterebbe in realtà di fumo negli occhi per mascherare una debolezza di fondo. Gallagher ha deciso di dimostrare di non essere un debole massacrando sempre più i suoi avversari, tra cui Cedric Alexander, convincendo Kendrick a prenderlo sotto la propria ala. Un tag-team dalla strana dinamica di coppia, che deve vederla son due dei top player della Cruiserweight division decisi a non abbassare lo sguardo di fronte a nessuna minaccia.

 

ASUKA VS EMMA

Non solo Asuka detiene il record per il più lungo regno di NXT Women Champion, ma detiene anche il record di wrestler più a lungo imbattuta nella WWE. Il suo debutto nel roster di RAW coincide con TLC, in cui se la vedrà con Emma che da tempo cerca di sfruttare ogni occasione per dimostrare a tutti quanto il suo ruolo sia stato determinante nel rende il wrestling femminile più importante negli ultimi tempi. Emma però non ha mai vinto nessuna cintura nella WWE e si troverà ad affrontare una lottatrice che in pochi mesi ha annichilito ogni avversaria che si è messa sul suo cammino.

 

WWE CRUISERWEIGHT CHAMPION KALISTO vs. ENZO AMORE – Valido per la cintura di CRUISERWEIGHT CHAMPION

Dopo aver strappato la cintura di Cruiserweight Champion dalle mani di Neville, Enzo Amore ha convinto Kurt Angle a firmare una clausola speciale: nessun membro della Cruiserweight Division avrebbe potuto toccarlo, pena la perdita del diritto a lottare per la cintura. Neville se ne è infischiato e ha attaccato Enzo, seguito poi dall’intero roster. Con nessun lottatore legalmente libero di sfidare Enzo per la cintura, Angle ha tirato fuori l’asso dalla manica: ha dato un contratto a Kalisto. Kalisto è riuscito a vincere la cintura contro Enzo e quest’ultimo ha deciso di usare la propria clausola per un rematch a TLC.

 

THE DEMON vs. AJ SYLES

 

Dopo anni in cui Bray Wyatt ha parlato di Sister Abigail profetizzandone la venuta, pare che finalmente sia giunto il momento di assistere al suo arrivo nel ring. A causa di un0improvvisa emergenza medida, Bray Wyatt ha dovuto dare forfait, e al suo posto sul ring salirà Aj Styles. Un match tanto improvviso quanto attesissimo da i fan di entrambi gli atleti: Finn ed AJ non si sono praticamente mai incontrati su di un ring WWE ma i due hanno incrociato spesso pugni e salti dalla terza corda in giro per il mondo, specialmente durante la loro lunga stagione giapponese.

 

RAW WOMEN’S CHAMPION ALEXA BLISS vs. MICKIE JAMES – Valido per la cintura di RAW WOMEN CHAMPION

Alexa Bliss ha debuttato solo 3 anni fa e può fregiarsi di ben quattro importanti conquiste, combinando le due vittorie come Smackdown Women Champion e RAW Women Champion. Sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per scrivere la propria pagina di storia nella WWE e nel wrestling femminile. Come ha fatto anche Mickie James, veterana sui ring dal 1999, una volta Divas Champion e ben 5 volte WWE Women Champion nella sua lunga carriera. Forse troppo lunga, secondo Alexa: magari per Mickie è giunto il momento di ammettere che i suoi anni cominciano a essere troppi, che la sua agilità è appannata e la sua grinta scricchiola. Di certo Mickie mostra di essere sempre e comunque determinata nel voler tappare la bocca delle avversarie e di voler aggiungere un titolo al suo curriculum.

 

DEAN AMBROSE, SETH ROLLINS & KURT ANGLEvs. BRAUN STROWMAN, THE MIZ, KANE, CESARO & SHEAMUS (Tables, Ladders & Chairs 5-on-3 Handicap Match)

 

The Shield si è riformato perché costretto dagli eventi. Negli ultimi mesi Dean Ambrose e Seth Rollins hanno dato spettacolo in una lunga serie di match contro Sheamus e Cesaro per la cintura di Tag Team Champion. Dall’altra parte Roman Reigns si è scontrato più volte contro The Monster Among Men, Braun Strowman. Ma il vero catalizzatore è stato The Miz: dopo settimane di insulti contro Reigns, accusato di non essere davvero un campione che si è conquistato il proprio posto ma di essere protetto e coccolato dai capi, Miz ha attaccato Reigns in compagnia dei suoi gorilla Bo Dallas e Curtis Axel. Per aggiugere insulto all’ingiuria i tre hanno sigillato l’attacco simulando il fistbump tipico di The Shield, stando in piedi sopra un esanime Reigns. Poco tempo dopo Roman, Dean e Seth hanno riunito lo Shield e un intimorito Miz ha deciso di allearsi con Cesaro e Sheamus per salvarsi. Un Dean Ambrose sicuro di sé ha dichiarato che The Shield non teme tre uomini, nemmeno quattro, nemmeno cinque. Qualcuno lo ha preso sul serio, e ora tre uomini dovranno vedersela contro cinque in un match con sedie, tavoli e scale. Cinque, perché oltra al Monster, si è unito alla gang di Miz anche la rediviva Big Red Machine, Kane. Ma a causa di un’emergenza medica che ha colpito Roman Reigns costringendolo a un forfait, Dean e Seth saranno sostenuti nel match dal RAW General Manager, Kurt Angle. Si tratta del primo match per Angle nella WWE da ben 11 anni, un match estremamente pericoloso che fa chiedere quanto The Olympic Medalist possa reggere il confronto con tutti gli altri atleti più giovani di lui.

 

Se il main event è di sicuro il match che promette più spettacolarità grazie alla presenza di sedie, scale e tavoli a disposizone di ben 8 atleti, la curiosità maggiore sarà osservare il debutto di Asuka nel roster di RAW direttamente in un PPV che la metterà sotto gli occhi di fan e critici.

 

Noi ci vediamo per il prossimo PPV che si terrà il 19 novembre, Survivor Series!