Carrie Fisher, la principessa che si salvava da sola